Personal Travel Specialist: Auteri: “Non è un lavoro per tutti“

Aperte le candidature in tutte le regioni

 

Milano, 20 giugno – Inizia il nuovo piano di recruiting promosso da Uvet  – polo italiano del turismo, leader nella fornitura di servizi e soluzioni innovative per viaggi leisure, mobility management, eventi, mice e pharma – per il reclutamento dei Personal Travel Specialist, il consulente di viaggio specializzato. Si tratta a tutti gli effetti di una soluzione di lavoro indipendente, senza contratto di assunzione ma con un contratto di collaborazione tra le parti che permette alla singola persona, attraverso gli strumenti tecnici e operativi forniti da Uvet/Last Minute Tour, di operare nella vendita di prodotti turistici.

Il progetto, nato nel novembre 2015, è in continua espansione e sviluppo. “Il ruolo del PTS funziona ed è percepito molto bene dai clienti. Vince il concetto del servizio “a domicilio”, la disponibilità fuori dai consueti orari di apertura dei negozi è centrale nell’erogazione della vendita. – dichiara Glauco Auteri Responsabile uvet_cs_pts GIUGNO – 20 giugno – Noi puntiamo sulla qualità e sulla professionalità dei nostri collaboratori, continuando a non rincorrere la quantità ma appunto l’estrema qualità delle persone. E’ per questo che la selezione delle persone è stata molto profonda e le nuove azioni di recruiting, che cominceranno il 1 Luglio per tramite di Indeed, saranno ancora più selettive e rigide Inoltre il Personal Travel Specialist è supportato dalla grande organizzazione di Uvet che, nessun altro sistema similare, può vantare”.

Non ci sono stati limiti alle richieste di viaggio e vacanze dei clienti: dalle mete più blasonate ai viaggi più particolari. Ciò dimostra che, questa professione, genera massima soddisfazione agli utenti e alle persone che la svolgono convivendo, nel massimo rispetto, con i canali di vendita più tradizionali.